Vai al contenuto

Artigiancassa Finanziamenti Fondo Perduto, come Funzionano, Requisiti e Documenti Richiesti

    Artigiancassa Finanziamenti Fondo Perduto

    Artigiancassa mette a disposizione finanziamenti a fondo perduto da parte di BNL Paribas. I finanziamenti a fondo perduto non si devono restituire, però si devono rispettare alcune condizioni. Infatti, gli interessati devono rispondere ai requisiti imposti dal bando e devono rispettare determinate condizioni.

    Ecco quali sono le opportunità di Artigiancassa, a chi sono rivolte e quali sono le modalità di questi particolari finanziamenti a fondo perduto per le attività collegate che vogliono investire, oppure semplicemente andare avanti dopo il lockdown.

     

    Come Funzionano i Finanziamenti Artigiancassa

    Artigiancassa mette sul sito ufficiale tutte le informazioni e le modalità di erogazione. Ecco quali sono le offerte presenti solo a fondo perduto, che si trovano alla voce Agevolazioni.

    • Fondo per la Crescita Sostenibile. Istituito dal Mise con il decreto legge 83/2012, permette di ottenere un finanziamento a fondo perduto per: ricerca, sviluppo e innovazione; rafforzamento della struttura produttiva; internazionalizzazione delle imprese. In tutto, si parla di 630 milioni di euro a disposizione. Maggiori informazioni si possono trovare su Artigiancassa.it.
    • Fondo di garanzia per Pmi. Anche questo viene dal Mise, ma la legge di riferimento è la n. 662/96. Il fondo può fare da garanzia diretta se ci sono dei prestiti da fare con le banche. In più, può essere una garanzia anche se ci sono altre garanzie già presenti per quel prestito. Infine, dove non può agire direttamente, il fondo può chiedere a enti terzi (come Confidi) di diventare garante per quella persona o azienda. Maggiori informazioni si possono trovare su Artigiancassa.it.
    • Fondo del Friuli Venezia Giulia Sabatini. Solo le aziende del Friuli possono ottenere un finanziamento a fondo perduto dalla Regione tramite Artigiancassa per poter acquistare i materiali necessari.
    • Fondo delle Marche. Il fondo è disponibile solo per le aziende delle Marche che vogliono investire in mobilità ed energia sostenibile. Il fondo è pari a 20 milioni di euro.

     

    Per i fondi, si possono chiedere maggiori dettagli anche consultando i siti regionali oltre quello del Mise. La richiesta si dovrà comunque fare nelle sedi locali di Artigiancassa, dove si potranno ottenere preventivi e informazioni. La collaborazione con Bnl Paribas permette di ottenere anche finanziamenti non a fondo perduto per aprire attività o concretizzare investimenti.

     

    Requisiti per ottenere questi finanziamenti e modalità

    Ognuno di questi finanziamenti ha le sue particolarità, ma ci sono alcuni requisiti comuni. Ecco quali sono:

    • maggiore età;
    • residenza nella provincia della sede locale di Artigiancassa;
    • avere un’attività registrata regolarmente ad Artigiancassa (o volerne creare una);
    • sviluppare l’occupazione nel territorio;
    • avere un business plan per investimenti su azienda esistente o per creare una nuova azienda.

    In alcuni casi, ci sono offerte che prevedono requisiti specifici, come la presenza delle donne all’interno dell’attività in ambito dirigenziale, oppure in maggioranza, o ancora l’età non superiore ai 30/35 anni per poter accedere.

     

    Documenti Richiesti

    Per avere diritto al finanziamento, serve dimostrare i requisiti attraverso documenti, quali:

    • quelli del business plan (ovvero tutto quello che c’è dietro al proprio progetto);
    • carta di identità e codice fiscale degli interessati;
    • se l’azienda è già esistente, la visura, la documentazione della partita Iva aziendale, la documentazione Inps e Inail per i contributi e le ultime due/tre dichiarazioni di fatturato.

    Potrebbero essere necessari altri documenti in base agli altri requisiti disposti dall’offerta.