Vai al contenuto

Prestiti Postali Senza Busta Paga, Mini Prestito BancoPosta con Postepay Evolution

    Prestiti Postali Senza Busta Paga

    I prestiti postali senza busta paga sono finanziamenti rivolti a tutti coloro che al momento della richiesta non sono in grado di fornire una garanzia reddituale, ma necessitano di una somma di denaro per soddisfare le proprie esigenze.

    Questi prestiti si rivolgono quindi a disoccupati, a casalinghe o ai giovani che non hanno ancora terminato gli studi e non hanno un lavoro.

    Ottenere un prestito personale se rientri in una delle categorie sopracitate risulta essere complicato, ma Poste Italiane ha pensato ad una soluzione che può aiutarti a realizzare il tuo desiderio: Mini Prestito BancoPosta con Postepay Evolution.

     

    Prestito Postepay Evolution

    Si tratta di un mini prestito che vi darà la possibilità di ottenere da un minimo di 1000 euro e fino ad un massimo di 3000 euro, scegliendo tra uno dei tre scaglioni disponibili (appunto mille euro, 2000€ o 3000€).

    Per richiedere questo finanziamento dovrai già essere titolare di una carta Postepay o in alternativa di una carta PostePay Evolution che potrai richiedere recandoti presso un qualsiasi ufficio postale.

    La somma di denaro che desideri ti verrà accreditata direttamente sulla Postepay e trattandosi di una cifra non elevata, il credito sarà disponibile in pochissimi giorni.

    Il vantaggio di questo prestito personale è la possibilità di richiederlo senza essere in possesso di una busta paga. Ovviamente sarà necessario dimostrare di avere una fonte di reddito alternativa alla busta paga per vederti accettare la richiesta.

     

    Come Richiedere i Piccoli Prestiti Postali

    Per richiedere un Mini Prestito BancoPosta con Postepay Evolution ti basterà recarti presso uno dei numerosi sportelli postali presenti su tutto il territorio nazionale.

    Possono richiedere questo prestito postale senza busta paga tutti coloro che avranno un’età compresa tra i 18 ed i 76 anni che risultino residenti in Italia.

    Dovrai semplicemente compilare un modulo ed allegare a quest’ultimo i seguenti documenti:

    • Documento d’identità valido;
    • Tessera sanitaria;
    • Documento di reddito.

    Per i cittadini stranieri sarà necessario presentare ulteriori documenti: il passaporto, la carta di soggiorno o permesso di soggiorno, documento che attesti la residenza in Italia (da almeno 12 mesi per i lavoratori dipendenti e da almeno 36 mesi per i lavoratori autonomi), documento che attesti che si è assunti a lavoro da almeno 12 mesi.

    Come già anticipato, la somma di denaro verrà erogata direttamente sulla PostePay del richiedente, quindi nel caso non si disponga di una Postepay, sarà necessario richiederla prima della compilazione del modulo.

     

    Come Rimborsare il Prestito di Poste Italiane

    Potrai scegliere una delle tre tipologie di tagli disponibili e ad ogni opzione corrisponderà un piano di ammortamento diverso.

    Richiedendo:

    • 1000 euro, potrai rimborsarlo con 22 rate mensili;
    • 2000 euro, potrai rimborsarlo con 22 rate mensili;
    • 3000 euro, potrai rimborsarlo con 22 rate mensili.

    Le rate avranno quindi un importo sempre fisso e a scadenza mensile e si potrà scegliere se rimborsare tramite il pagamento di rate addebitate direttamente su:

    • conto corrente postale;
    • conto corrente bancario;
    • carta PostePay o PostePay Evolution;
    • tramite bollettini postali precompilati ed inviati presso il vostro domicilio.

    È importante sapere che a tale rate andranno aggiunte anche le commissioni di interesse richiesti che variano in base alla somma di denaro richiesta.

    Il prestito personale Mini Prestito BancoPosta con Postepay Evolution di Poste Italiane risulta essere uno dei finanziamenti più convenienti per chi necessita di una somma di denaro limitata. I vantaggi sono certamente collegati alla modalità di erogazione veloce e alla modalità di rimborso che viene proposta in diverse tipologie e che vi permetterà di scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

    Per ulteriori informazioni vi invitiamo a collegarvi al sito ufficiale di Poste Italiane o recarvi direttamente presso uno degli sportelli del più vicino ufficio postale.